Leon Renier



Le informazioni che siamo stati in grado di raccogliere su Leon Renier sono state attentamente riviste e strutturate per renderle il più utili possibile. Probabilmente sei venuto qui per saperne di più su Leon Renier. Su Internet, è facile perdersi nell'accozzaglia di siti che parlano di Leon Renier e tuttavia non forniscono ciò che si vuole sapere su Leon Renier. Speriamo che ci farai sapere nei commenti se ti piace quello che hai letto su Leon Renier qui sotto. Se le informazioni su Leon Renier che forniamo non è quello che stavi cercando, ti preghiamo di farcelo sapere in modo che possiamo migliorare questo sito web quotidianamente.

.

Charles Alphonse Léon Renier , nato a Charleville il, è morto a Parigi il, era uno storico francese , specialista in epigrafia latina .

Biografia

Arrivato a Parigi nel 1838, ha contribuito al Dizionario enciclopedico della Francia di Le Bas, che ha orientato la sua carriera verso la filologia e l'archeologia. Eletto membro della Société des Antiquaires de France nel 1845, fondò lo stesso anno la Revue de philologie, de litterature et d'histoire naturelle e nello stesso periodo fu responsabile della nuova edizione dell'Enciclopedia moderna di Courtin .

Nel 1847 fu nominato vice bibliotecario presso la biblioteca della Sorbona , dove divenne curatore-amministratore. Incaricato dall'Istituto, nel 1850-52, di raccogliere le iscrizioni romane d' Algeria , riceve anche dal Comitato Storico la missione di raccogliere quelle della Gallia e di preparare un corpus.

Nel 1856 fu eletto membro dell'Académie des inscriptions et belles-lettres . Nel 1861 fu nominato alla cattedra di epigrafia e antichità romane al Collège de France e, nel 1864, alla scuola pratica di studi superiori (sezione di scienze storiche e filologiche). Divenne quindi presidente onorario della sezione archeologia del Comitato per i lavori storici, curatore-amministratore della biblioteca universitaria, presidente della sezione di scienze storiche e filologiche presso la Scuola pratica di studi superiori , membro della Society des Antiquaires de France.

Ha curato il 5 °  volume delle Catacombe di Roma ed è stato un primo inviato in Algeria per raccogliere e studiare le iscrizioni romane. È stato membro della Commissione per la pubblicazione delle opere complete di Bartolomeo Borghesi e ha dato un'edizione classica di Teocrito e di diversi altri autori greci, con traduzione.

Lavori

  • con Louis Perret, Catacombe di Roma, architettura, murales, lampade, vasi, pietre preziose incise, strumenti, oggetti vari ... , 1851-1855, Gide e J. Baudry (Parigi) su BNF
  • Enciclopedia moderna , Parigi, 1847-1861
  • Vie romane della Gallia , 133 pagine, Parigi, 1850
  • Miscele di epigrafia , Parigi, 1854
  • Iscrizioni romane dall'Algeria , 560 pagine, Parigi, 1858
  • Collezione di diplomi militari , Imprimerie nationale, 1876, su BNF
  • Iscrizioni inedite dall'Africa , 132 pagine, Leroux (Parigi), 1887

fonte

  • A. Bitard, Dizionario generale della biografia contemporanea francese e straniera: contenente i nomi e gli pseudonimi di tutti i personaggi famosi dei giorni nostri , Parigi, 1878 Gallica

link esterno

Speriamo che le informazioni che abbiamo raccolto su Leon Renier ti siano state utili. Se è così, non dimenticate di raccomandarci ai vostri amici e familiari, e ricordate che potete sempre contattarci se avete bisogno di noi. Se, nonostante i nostri sforzi, ritieni che ciò che forniamo su _title non sia del tutto accurato o che dovremmo aggiungere o correggere qualcosa, ti saremmo grati se ci facessi sapere. Fornire le informazioni migliori e più complete su Leon Renier e su qualsiasi altro argomento è l'essenza di questo sito web; siamo guidati dallo stesso spirito che ha ispirato i creatori del Progetto Enciclopedia, e per questo motivo speriamo che ciò che hai trovato su Leon Renier su questo sito ti abbia aiutato ad ampliare le tue conoscenze.

Opiniones de nuestros usuarios

Sabrina Pellegrino

Non so come sono arrivato a questo articolo sulla Leon Renier, ma mi è piaciuto molto

Gian Massa

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Leon Renier molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Leon Renier è molto utile e piacevole

Graziella Battaglia

Per quelli come me che cercano informazioni su Leon Renier, questa è un'ottima scelta