Pierre Larousse



Le informazioni che siamo stati in grado di raccogliere su Pierre Larousse sono state attentamente riviste e strutturate per renderle il più utili possibile. Probabilmente sei venuto qui per saperne di più su Pierre Larousse. Su Internet, è facile perdersi nell'accozzaglia di siti che parlano di Pierre Larousse e tuttavia non forniscono ciò che si vuole sapere su Pierre Larousse. Speriamo che ci farai sapere nei commenti se ti piace quello che hai letto su Pierre Larousse qui sotto. Se le informazioni su Pierre Larousse che forniamo non è quello che stavi cercando, ti preghiamo di farcelo sapere in modo che possiamo migliorare questo sito web quotidianamente.

.

Pierre Larousse
Immagine in Infobox.
Pierre Larousse
Biografia
Nascita
Morte
(a 57 anni)
Parigi
Sepoltura
Nazionalità
Attività
opere primarie
Grande Dizionario Universale del XIX secolo , ABC dello stile e della composizione ( d )
Tomba di Pierre Larousse.JPG
Tomba nel cimitero di Montparnasse. La stele marmorea è sormontata dal busto dell'enciclopedista realizzato da Jean-Joseph Perraud.

Pierre Athanase Larousse , nato ila Toucy e morì ila Parigi , è insegnante , enciclopedista , lessicografo ed editore francese . Il suo principale risultato è il Grande Dizionario Universale del XIX °  secolo , che sarà elaborata in seguito Le Petit Larousse .

Biografia

Figlio di Edmé Athanase Larousse (1793-1877) carradore - fabbro e di Louise Guillemot (1795-1871) cabaretière , fu un brillante studente già desideroso di diventare un enciclopedista, come Diderot , e a 16 anni ottenne una borsa di studio universitaria. completare la sua formazione a Versailles. Tornato a Toucy, è diventato, appena ventenne, insegnante della scuola elementare superiore. Un insegnante nel cuore, è deluso dalla mancanza di libri di testo di qualità. Per tre anni, ha cercato di rinnovare la pedagogia facendo appello alla curiosità dei bambini prima di entrare a Parigi nel 1840. Repubblicano e democratico molto prima della Rivoluzione del febbraio 1848 , assiduo lettore dei filosofi dell'Illuminismo , intende porre la parola di il maestro di scuola sotto la sola autorità della ragione illuminata dalla scienza, non dalla religione, nelle menti degli ussari neri della III e  Repubblica .

Per otto anni ha seguito corsi gratuiti alla Sorbona , ha studiato al Conservatorio nazionale di arti e mestieri , al Museo nazionale di storia naturale e al College de France e ha frequentato grandi biblioteche. Studia latino , greco , linguistica , sanscrito , cinese , letteratura francese e straniera, storia , filosofia , meccanica e astronomia . Compilò migliaia di schede su tutti gli argomenti, nella frenesia di una formidabile bulimia intellettuale, che gli valse il soprannome di “bibliotecario” dai suoi compagni di albergo.

Pensando di dedicarsi all'attività dei vini di Borgogna in partnership con la sorella e il cognato, rinunciò ed entrò nell'istituto Jauffret nel 1848 come precettore; vi resterà per tre anni.

Larousse acquisisce una proprietà a Toucy dove il suo desiderio segreto per il Bourguignon, attaccato alla terra, è quello di coltivare la vite. La Lessicologia delle scuole primarie, pubblicata per autore, apparve nel 1849. Una nuova edizione di questo lavoro fu pubblicata nel 1852 con il titolo Grammaire elementaire lexicologique . È la prima pietra di un edificio monumentale in gestazione.

Nel 1851 incontrò un uomo della sua regione natale, Augustin Boyer, un insegnante con cui fece amicizia. Boyer fornì i fondi necessari affinché i due uomini potessero unire le forze e fondare una casa editrice, la libreria Larousse , che si stava sviluppando rapidamente. Il, Pierre Larousse fa ufficialmente domanda per un brevetto editore-editore. Il, riceve l'autorizzazione all'esercizio della professione, che consente ai due uomini di stabilirsi in una stanzetta in affitto al 2 di rue Pierre-Sarrazin. Ha alle spalle diversi anni di duro lavoro. Il suo obiettivo è sapere tutto in tutti i settori. L'altro suo desiderio è anche quello di preparare la pubblicazione di libri di testo destinati alle scuole primarie, come il Trattato completo di analisi mediche .

Nel 1856 fu pubblicato il Nuovo Dizionario della Lingua Francese , antenato di Petit Larousse (con l'aiuto di François Pillon ) . È condannato dalla Chiesa e inserito nell'Indice dei libri proibiti dal Sant'Uffizio dell'Inquisizione romana.

La sua opera principale è il Grande Dizionario Universale del XIX °  secolo . Pubblicato per la prima volta in fascicoli tra il 1863 e il 1866, li raggruppò in 17 volumi dal 1866 al 1876 e impiegò undici anni (fino alla sua morte) per scrivere questo dizionario di 22.700 pagine.

Matrimonio, morte ed eredità

Dopo venticinque anni di convivenza con Pauline Suzanne Caubel, il libertario Pierre Larousse che avevano subito un ictus e sapeva che era vicino alla fine della sua vita, la moglie sotto la comunione dei beni regime di fronte al sindaco di 6 °  quartiere della, con in particolare come testimoni Prudence Boissière e Pierre-Augustin Boyer ma in assenza della sua famiglia. Agendo in questo modo, Larousse dà priorità alla gestione della sua proprietà alla sua compagna, pur segnando la sua amicizia con l'ex compagno, senza però che il suo affetto per il nipote Julien Hollier sia messo in discussione. Quest'ultimo rimane suo erede con quella che ora è sua zia.

Pierre Larousse morì di congestione cerebrale a Parigi nel 1875, anno di fondazione della società Larousse . Secondo la sua volontà, è legalmente sepolto al cimitero Montparnasse ( 14 °  divisione).

La tenuta Larousse darà luogo ad aspre controversie dopo la morte nel 1890 di Pauline Larousse, che aveva beneficiato dell'usufrutto di metà della famiglia Larousse e che si era trasferita presso il pittore Constant Noleau. Ma l'opera del lessicografo sarà proseguita e completata dal nipote Julien Hollier (1842-1909). JuIien Hollier diventerà amministratore del grande dizionario universale e direttore della libreria Larousse. Per decreto di, è autorizzato ad aggiungere al suo nome il nome di sua madre (è quindi Julien Hollier-Larousse). Dal suo matrimonio con Louise Jozwick (1854-1920), ebbe quattro figli: Pierre (1878-1959), Jules (1879-1970), Jeanne (1880-1954) e Louise Hollier-Larousse (1882-1951).

Oggi, il cognome di Larousse è diventato un nome comune e l'attività di Librairie Larousse è cresciuta notevolmente sin dai primi passi quando è stata fondata a Parigi, rue Pierre-Sarrazin poi rue Saint-André-des-Arts .

Tributi

Monumento a Peter Larouse a Toucy (inizio del XX °  secolo).

C'è una strada Pierre Larousse a Parigi 14 ° dal 1890, e una serie omonima scuola elementare 28 e una strada di Rosières-près-Troyes ea Yerres , dove ha vissuto e Villeurbanne . La Cité scolaire (università pubblica e liceo) di Toucy porta il suo nome.

Lavori

lavoro principale

Il nuovo Larousse illustrato

Il nuovo Larousse Illustrated in sette volumi è il fiore all'occhiello della biblioteca Larousse all'inizio del XX °  secolo. Infatti, il rigore del suo contenuto, illustrato con numerosi esempi e sviluppi enciclopedici, e, per la prima volta, l'introduzione di una ricca iconografia al servizio del testo costituiscono un'anteprima nel campo dell'editoria. Venduto in più di 250.000 copie, questo capolavoro dell'edizione francese, diretto dal lessicografo Claude Augé , rende attraverso il suo titolo un vibrante omaggio all'opera di Pierre Larousse. Questa prestigiosa opera è oggi molto ricercata dai collezionisti. È servito anche come modello per il design del Petit Larousse Illustré, che riassume in un volume ciò che il Nouveau Larousse Illustré ha sviluppato notevolmente nei suoi sette volumi. Comprende un 8° volume pubblicato nel 1907 che è un supplemento.

Altri lavori

  • Trattato completo di analisi grammaticale , 1850,
  • Giardino delle radici greche , 1858,
  • Giardino delle radici latine , 1860,
  • Flora latina di dame e genti del mondo, o chiave di citazione latina che spesso si incontra nelle opere degli scrittori francesi , con prefazione di M.J. Janin , Larousse e Boyer, 1861,
  • Fiori storici di dame e gente del mondo, chiave di allusioni a fatti e parole celebri che si incontrano di frequente nelle opere degli scrittori francesi , Administration du Grand Dictionnaire, 1862,
  • Nuovo dizionario, illustrato
  • Dizionario completo, illustrato
  • La Scuola Normale , rivista di educazione e istruzione, una raccolta completa formata da tredici volumi che può essere considerata come la biblioteca dell'insegnamento pratico nella scuola e nella famiglia,
  • Metodo lessicale di lettura , con 31 vignette caratteristiche,
  • Piccola enciclopedia della giovane età ,
  • Piccola grammatica lessicale della prima età ,
  • La Lessicologia delle Scuole , corso completo di lingua e stile francese suddiviso in tre anni:
    • Primo anno: Grammatica lessicale elementare ,
    • Secondo anno: Completa grammatica, sintassi e letteratura ,
    • Terzo anno: Grammatica superiore ,
  • Esercizi di ortografia e sintassi ,
  • Il Libro delle Permutazioni ,
  • Dettati sulla storia della Francia ,
  • Trattato completo di analisi logica e sintesi ,
  • ABC dello stile e della composizione ,
  • briciole lessicali ,
  • Corso di stile lessicale ,
  • Arte di scrivere ,
  • Nuovo trattato di verifica francese ,
  • Grammatica letteraria ,
  • Piccola Flora latina ,
  • Donna in tutti i suoi aspetti ,
  • Monografia sui cani ,
  • Giovedì dell'insegnante , con Alfred Deberle ( d ) ,
  • Tesoro poetico , con Boyer,
  • Félix Clément e Pierre Larousse , Dizionario delle opere: Dizionario lirico , Parigi, Amministrazione del grande dizionario universale,( leggi in linea ), letto online su Gallica , contenente l'analisi e la nomenclatura di tutte le Opere e le Opere-comique rappresentate in Francia e all'estero, dall'origine di questo tipo di opere fino ai giorni nostri, con Félix Clément.

Note e riferimenti

  1. Lionello Sozzi, Da un secolo all'altro: la svolta dell'Illuminismo , Parigi, Rosenberg & Sellier,, pag.  28.
  2. Jean-Yves Mollier e Bruno Dubot, Storia della libreria Larousse , Fayard ,, pag.  4.
  3. Monique Catherine Cormier, Dizionari Larousse: genesi ed evoluzione , PUM,, pag.  24.
  4. Jean-Yves Mollier e Bruno Dubot, Storia della libreria Larousse , Parigi, Fayard ,, pag.  21.
  5. Jean-Yves Mollier e Bruno Dubot, Storia della libreria Larousse , Parigi, Fayard ,, pag.  21-22.
  6. Jean-Yves Mollier e Bruno Dubot, Storia della libreria Larousse , Fayard ,, pag.  25.
  7. Pierre Larousse (1817-1875) .
  8. Jean-Yves Mollier e Bruno Dubot, Storia della libreria Larousse , p.  50-53.
  9. figlio di sua sorella Sophie Louise Larousse 1820-1879 e Jules Alexandre Hollier 1818-1871.

Appendici

Bibliografia

Lavori
  • André Rétif, Pierre Larousse e la sua opera: 1817-1875 , Parigi, Larousse,, 335  pag. ( ISBN  978-2-03-079950-5 ).
  • Jean Pruvost , Micheline Guilpain-Giraud e Julie de Blois, Pierre Larousse: Du Grand Dictionnaire au Petit Larousse , Paris, Honoré Champion, coll.  "Lessica",, 370  pag. ( ISBN  978-2-7453-1937-1 ).
  • Véronique Bedin e Julien Feydy, Pierre Larousse da solo , Messigny-et-Vantoux, De Bourgogne, coll.  "Biografie",, 127  pag. ( ISBN  978-2-902650-14-9 ).
  • Collective e Sylvie Andreu, Caro Pierre Larousse: 26 lettere a Pierre Larousse , Suresnes, edizione Bernard Chauveau,, 80  pag. ( ISBN  978-2-36306-163-8 ).
  • Pierre Larousse, Le parole mancanti di Pierre Larousse , Paris, Larousse, coll.  "Dizionario insolito",, 224  pag. ( ISBN  978-2-03-593837-4 ) , pag.  16-47
    Introduzione di Bernard Cerquiglini  ; presentazione di Jean Pruvost  : La Formation du lexicographe e L'Œuvre monumental en gestation .
Articolo
  • Philippe Désormeaux, "  Gli assassini di Pierre Larousse: enciclopedismo e notizie  ", Romantisme , vol.  27, n .  97,, pag.  31-46 ( leggi online ).

Articoli Correlati

link esterno

Speriamo che le informazioni che abbiamo raccolto su Pierre Larousse ti siano state utili. Se è così, non dimenticate di raccomandarci ai vostri amici e familiari, e ricordate che potete sempre contattarci se avete bisogno di noi. Se, nonostante i nostri sforzi, ritieni che ciò che forniamo su _title non sia del tutto accurato o che dovremmo aggiungere o correggere qualcosa, ti saremmo grati se ci facessi sapere. Fornire le informazioni migliori e più complete su Pierre Larousse e su qualsiasi altro argomento è l'essenza di questo sito web; siamo guidati dallo stesso spirito che ha ispirato i creatori del Progetto Enciclopedia, e per questo motivo speriamo che ciò che hai trovato su Pierre Larousse su questo sito ti abbia aiutato ad ampliare le tue conoscenze.

Opiniones de nuestros usuarios

Silvio Montanari

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Pierre Larousse dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Pierre Larousse molto interessante

Ferdinando De Santis

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Pierre Larousse molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Pierre Larousse è molto utile e piacevole

Antonietta Magni

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Pierre Larousse