Enciclopedia Treccani



Le informazioni che siamo stati in grado di raccogliere su Enciclopedia Treccani sono state attentamente riviste e strutturate per renderle il più utili possibile. Probabilmente sei venuto qui per saperne di più su Enciclopedia Treccani. Su Internet, è facile perdersi nell'accozzaglia di siti che parlano di Enciclopedia Treccani e tuttavia non forniscono ciò che si vuole sapere su Enciclopedia Treccani. Speriamo che ci farai sapere nei commenti se ti piace quello che hai letto su Enciclopedia Treccani qui sotto. Se le informazioni su Enciclopedia Treccani che forniamo non è quello che stavi cercando, ti preghiamo di farcelo sapere in modo che possiamo migliorare questo sito web quotidianamente.

.

Enciclopedia Treccani
Immagine in Infobox.
I volumi dell'Enciclopedia italiana in una biblioteca universitaria
Titolo originale
(it)  Enciclopedia Treccani
Lingua
Genere
Date di pubblicazione
Nazione
Editor
Sito web

Treccani è il nome con cui viene comunemente chiamata l' Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti . La prima edizione ei sette supplementi che seguirono furono curati dall'Istituto dell'Enciclopedia Italiana , fondato a Roma ildi Giovanni Treccani .

L'Enciclopedia italiana

La prima edizione

In precedenza, non esisteva un'enciclopedia universale in italiano , a parte gli adattamenti delle enciclopedie originariamente scritte in altre lingue. Nel 1920 , un primo progetto: la Grande Enciclopedia Italica fu avviato dal filosofo ed editore Angelo Fortunato Formiggini che aveva creato quell'anno una casa editrice: l' Istituto per la Propaganda della Cultura Italiana . Cultura). Il suo consiglio di amministrazione comprendeva molti dei nomi più illustri della cultura italiana. Ferdinando Martini l'ha presieduto e ha sostenuto il progetto di questa enciclopedia. Doveva consistere in 18 volumi e sarebbe stata una delle principali conquiste della cultura italiana. Questo progetto non avrà successo per l'opposizione di Giovanni Gentile . Che successivamente eliminerà l' Istituto per la Propaganda della Cultura Italiana assorbito dall'Istituto Nazionale Fascista di Cultura di cui è allora presidente. E promuoverà la produzione dell'Enciclopedia Treccani, di cui sarà il primo direttore scientifico.

Nel 1924 l'imprenditore Giovanni Treccani ( 1877 - 1961 ) "fu avvicinato dagli amici Ferdinando Martini e Bonaldo Stringher che, conoscendo il suo gusto per il mecenatismo (...) gli proposero la pubblicazione di una grande enciclopedia italiana".

Treccani era molto interessato e ha progettato un'opera ancora più ambiziosa. L'atto costitutivo dell'Istituto, che doveva intraprendere l'immenso lavoro di organizzazione e pubblicazione, è stato firmato a Roma il. Oltre al fondatore, che non era ancora il presidente, ne facevano parte: il filosofo Giovanni Gentile come direttore scientifico, Calogero Tumminelli come direttore editoriale, Gian Alberto Blanc , Pietro Bonfante , il maresciallo Luigi Cadorna , il ministro Alberto De Stefani , lo storico Gaetano De Sanctis , l' economista Luigi Einaudi , il pittore Vittorio Grassi , il dottor Ettore Marchiafava , l'avv. Silvio Longhi , Ferdinando Martini, il giornalista Ugo Ojetti , lo storico Francesco Salata , il politico Vittorio Scialoja , l'economista Angelo Sraffa , l' ammiraglio Paolo Thaon di Revel , presidente del Senato Tommaso Tittoni . Il caporedattore dell'opera è stato il filologo Antonino Pagliaro . Gran parte di questi, nel 1925 , aderì al Manifesto degli intellettuali fascisti .

Il filosofo Giovanni Gentile , suo primo direttore scientifico, fu l'animatore della prima edizione dell'Enciclopedia Italiana nel 1925, ed è a lui che si deve in gran parte l'altissimo livello culturale e l'ambizione nella visione dell'opera. Ha infatti invitato “a collaborare alla nuova impresa 3.266 studiosi, di varie discipline”.

Giovanni Gentile riuscì anche a mantenere una significativa autonomia editoriale nei confronti del regime fascista . Nonostante ciò, lo storico francese Lucien Febvre la giudicherà “piuttosto lussuosa nella sua presentazione e sempre più fascista nella sua scrittura. Questo duro giudizio è senza dubbio dovuto al fatto che Mussolini ha scritto l'articolo sul fascismo . Robert Collison, invece, la considera una delle tre enciclopedie più importanti del secolo, insieme a Britannica ed Espasa .

Dal 1925 al 1928 si è svolta la fase preparatoria che ha visto la formazione del comitato tecnico (composto dai direttori delle 48 sezioni), e la redazione di un indice. I soggetti trattati hanno dato luogo a 60.000 ingressi primari e 240.000 ingressi secondari.

La prima edizione, composta da 35 volumi e un indice, fu pubblicata tra il 1929 e il 1937  ; ogni volume consisteva di circa mille pagine ed è stato un grande successo.

Integratori

Dal 1932 al 1943 le nuove voci furono pubblicate in fascicoli separati; il primo di questi riguarda la parola " Fascismo " firmata da Benito Mussolini (ma in realtà scritta da Giovanni Gentile ) e Gioacchino Volpe . Nel 1938 è stato pubblicato il volume del I ° appendice.

Otto altre appendici seguirono dopo la guerra (1948, 1961, 1978, 1992, 2000, 2007, 2012, 2015). Il VII ° appendice dal titolo XXI ° secolo , dispone di cinque volumi. In tutto l'Enciclopedia è composta da 70 volumi, per un totale di 75.000 pagine. Le iscrizioni sono solitamente firmate dalle iniziali dei loro autori.

Una versione dell'enciclopedia è ora distribuita su DVD .

Collaboratori dell'Enciclopedia e dell'Istituto

Nel dopoguerra hanno contribuito all'organizzazione e al lavoro dell'Istituto Treccani molte personalità di spicco in campo scientifico e culturale, sia italiane che straniere. Tra quelli:

Fonti

Riferimenti

  1. Enciclopedia francese , 18.24
  2. (a) Robert Collison , Encyclopaedias: their history Throughout The Ages , New York & London, Hafner Publishing Company,( leggi in linea ) , p.  207.

Bibliografia

  • Vincenzo Cappelletti, Gabriella Nisticò, Istituto della Enciclopedia italiana , in Enciclopedia italiana di scienze, lettere e arti , V appendice 1979-1992, vol. 2. E-Is, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 1991, p.  106-108
  • Amedeo Benedetti , L'Enciclopedia Italiana Treccani e la sua biblioteca , "Biblioteche Oggi", Milano, n. 8, ottobre 2005, p.  39-46 .
  • Giovanni Treccani degli Alfieri, Enciclopedia italiana Treccani: idea, esecuzione, compimento , Milano, E. Bestetti, 1939.
  • Giovanni Treccani degli Alfieri, Enciclopedia italiana Treccani: come e da chi è stata fatta , Milano, Edizioni d'arte Emilio Bestetti, 1947.

link esterno

Speriamo che le informazioni che abbiamo raccolto su Enciclopedia Treccani ti siano state utili. Se è così, non dimenticate di raccomandarci ai vostri amici e familiari, e ricordate che potete sempre contattarci se avete bisogno di noi. Se, nonostante i nostri sforzi, ritieni che ciò che forniamo su _title non sia del tutto accurato o che dovremmo aggiungere o correggere qualcosa, ti saremmo grati se ci facessi sapere. Fornire le informazioni migliori e più complete su Enciclopedia Treccani e su qualsiasi altro argomento è l'essenza di questo sito web; siamo guidati dallo stesso spirito che ha ispirato i creatori del Progetto Enciclopedia, e per questo motivo speriamo che ciò che hai trovato su Enciclopedia Treccani su questo sito ti abbia aiutato ad ampliare le tue conoscenze.

Opiniones de nuestros usuarios

Marta Caruso

La voce su Enciclopedia Treccani è stata molto utile per me, Grazie

Federica Baldi

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Enciclopedia Treccani scritto in modo così didascalico. Mi piace

Agostino Guida

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Enciclopedia Treccani molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Enciclopedia Treccani è molto utile e piacevole

Graziella Giuliani

Questo post su Enciclopedia Treccani mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., L'informazione su Enciclopedia Treccani mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., Corretto