Edimburgo



Le informazioni che siamo stati in grado di raccogliere su Edimburgo sono state attentamente riviste e strutturate per renderle il più utili possibile. Probabilmente sei venuto qui per saperne di più su Edimburgo. Su Internet, è facile perdersi nell'accozzaglia di siti che parlano di Edimburgo e tuttavia non forniscono ciò che si vuole sapere su Edimburgo. Speriamo che ci farai sapere nei commenti se ti piace quello che hai letto su Edimburgo qui sotto. Se le informazioni su Edimburgo che forniamo non è quello che stavi cercando, ti preghiamo di farcelo sapere in modo che possiamo migliorare questo sito web quotidianamente.

.

Edimburgo
in inglese  : Edimburgo
in scozzese  : Edinburrie
in scozzese  : Dùn Èideann
Stemma di Edimburgo
Araldica
Bandiera di edimburgo
Bandiera
Edimburgo
In senso orario da sinistra in alto: Calton Hill , Old College of the University of Edinburgh , Old Town, Castello di Edimburgo e Princes Street visti da Calton Hill.
Amministrazione
Nazione Bandiera del Regno Unito UK
Nazione Bandiera della Scozia Scozia
Zona del Consiglio Edimburgo
Vecchia contea Midlothian
Luogotenenza regione Edimburgo
Forze di polizia Carattere scozzese  (in)
Fuoco Servizio antincendio e di salvataggio scozzese
Ambulanza Servizio di ambulanza scozzese
Mandato Sindaco
Frank Ross ( SNP )
2017 - 2022
codice postale EH
Demografia
Bello Edimbourgeoise, Edimbourgeoise
Popolazione 488.050  ab. (2016)
Densità 1.884  ab./km 2
Popolazione dell'area urbana 817.800  ab.
Geografia
Informazioni sui contatti 55 ° 57 ′ 17 ″ nord, 3 ° 12 ′ 06 ″ ovest
La zona 25.900  ettari  = 259  km a 2
Varie
Attrazioni turistiche) Castello di Edimburgo , Palazzo di Holyrood , Scotch Whisky Heritage Centre , National Museum of Scotland
Contea storica Midlothian
Posizione
Geolocalizzazione sulla mappa: Edimburgo
Vedi sulla mappa amministrativa di Edimburgo
Localizzatore di città 12.svg
Edimburgo
Geolocalizzazione sulla mappa: Scozia
Vedi sulla mappa amministrativa della Scozia
Localizzatore di città 12.svg
Edimburgo
Geolocalizzazione sulla mappa: Regno Unito
Vedi sulla mappa amministrativa del Regno Unito
Localizzatore di città 12.svg
Edimburgo
Geolocalizzazione sulla mappa: Regno Unito
Visualizza sulla mappa topografica del Regno Unito
Localizzatore di città 12.svg
Edimburgo
Connessioni
Sito web edinburgh.gov.uk

Edimburgo / e d ɛ b u ʁ / ( Edimburgo / ɛ d ɪ n b ( ə ) ɹ ə / in inglese britannico , Dùn Èideann / t u ː n e ː t ʲ ə n ˠ / in gaelico scozzese , Embra , Edinburrie , Edinburra e Edimbra in Scozia ) è una città della Scozia nel Regno Unito .

È stata la sua capitale dal 1532, così come la sede del parlamento scozzese dalla sua ricostituzione nel 1999. La sua popolazione era di 457.830 abitanti nel 2005 (è la seconda città della Scozia dopo Glasgow ).

I suoi abitanti sono chiamati gli Édimbourgeois . Dal 1329, Edimburgo ha ufficialmente lo status di città . Ha anche lo status di zona del consiglio (dal) e regione di luogotenenza , dopo aver avuto quella distrettuale all'interno della regione del Lothian (da a ) di cui era sede.

È dominato dal suo castello le cui fondamenta risalgono al VII °  secolo ma è dall'XI °  secolo che fu costruita questa residenza reale prima di diventare una formidabile fortezza nel XVI °  secolo . Edimburgo è stato liberato nel 1329 ed era circondato da mura del XV °  secolo . Dopo la sconfitta di Flodden (1513) contro gli inglesi, i cittadini della città decisero di costruire come misura preventiva un secondo recinto chiamato muro di Flodden . Dopo l'unificazione dei Parlamenti di Scozia e Inghilterra (1707), la città perse la sua importanza politica ma rimase un importante centro economico e culturale. Oltre al Castello, Edimburgo ha molti luoghi interessanti come il Giardino Botanico Reale , le cattedrali di Saint-Gilles (presbiteriana) , Saint-Marie (episcopale) e Saint-Marie (cattolica) , la National Gallery , Charlotte Square , lo Scott Monument o il Museo Nazionale di Scozia . Il Palazzo di Holyrood (Holyrood Palace ) è la residenza ufficiale della Regina quando soggiorna in città. I quartieri della vecchia e la nuova città sono stati classificati come patrimonio mondiale dalla UNESCO dal 1995.

Edimburgo è famosa per il suo festival , il più grande del mondo, che dura tre settimane ad agosto e offre molti spettacoli di qualità in tutte le discipline.

È il secondo centro finanziario più grande del Regno Unito (dopo Londra) . e le attrazioni storiche e culturali della città l'hanno resa la seconda destinazione turistica più popolare del Regno Unito, attirando 1,75 milioni di visitatori stranieri nel 2016. La città è sede di una delle università più prestigiose d'Europa e del Regno Unito. mondo, l' Università di Edimburgo , un pioniere dell'informatica, della geologia, della chimica e della medicina. Ad Edimburgo si trova anche all'interno della National Library of Scotland (National Library of Scotland) la più grande biblioteca della Scozia (e una delle più grandi del Regno Unito).

Geografia

Situazione

La città è costruita su colline vulcaniche, ognuna delle quali offre una prospettiva diversa sulla città. Mentre la città è stata costruita intorno all'imponente Castle Rock, si dice spesso che la città moderna sia costruita su sette colli, ovvero Calton Hill , Corstorphine Hill , Craiglockhart Hill, Braid Hill, Blackford Hill, Arthur's Seat e Castle Rock, dando origine a allusioni ai Sette Colli di Roma .

Quartieri

La topografia della città offre diverse colline che consentono di avere ampi panorami su Edimburgo e dintorni.

A sud-est del centro cittadino, domina Arthur's Seat (la sede di Arthur o talvolta la sede dell'arciere ). Si affaccia sull'Holyrood Palace e sul vicino centro storico . Questa falesia è un insieme di bocche vulcaniche del vulcano principale su cui è costruita Edimburgo. Il vulcano è crollato e si è rovesciato su un fianco, lasciando queste colline come i siti più alti per miglia intorno. La sede di Arthur fa ora parte dell'Holyrood Park , originariamente di proprietà del monarca come parte dell'Holyrood Palace. Fa parte dei siti di interesse scientifico in geologia del Regno Unito ( sito di interesse scientifico speciale , o SSSI inglese). L'Arthur's Seat e l'Holyrood Park offrono una vista panoramica dell'intera area di Edimburgo, nonché un luogo popolare per rilassarsi con la gente del posto.

A nord-est, con vista sul centro della città, si trova Calton Hill . Alla sua sommità sorgono vari edifici, tra cui due osservatori, una torre in memoria di Horatio Nelson , l' Old Royal High School (che un tempo avrebbe dovuto ospitare il Parlamento) e il Monumento Nazionale di Scozia , modellato sul Partenone di Atene, ma che rimane incompiuto. Il soprannome di Atene del Nord dato a Edimburgo deriva tra l'altro da questo monumento. Calton Hill ospita i festeggiamenti di Beltane ogni 1 ° maggio

Blackford Hill è la terza collina più meridionale della città.

Arthur's Hill Hill nel cuore di Edimburgo.

Il centro

Il centro storico di Edimburgo è diviso in due parti dai Princes Street Gardens . A sud di questi giardini si trova il centro storico ( quartiere della Città Vecchia ), dominato dal castello, arroccato in cima a un'antica rupe vulcanica. L'asse principale della città vecchia, il Royal Mile , segue la cresta della falesia che scende lentamente verso Holyrood Palace a est. A nord dei giardini si trova la Città Nuova ( quartiere della Città Nuova ). Questi giardini si trovano sull'ex sito di paludi e sul fiume Nor'Loch, che un tempo fungeva da fossato del castello.

A ovest del castello si trova il distretto finanziario, sede di numerose banche e compagnie assicurative. Forse la costruzione più accattivante è l'edificio circolare in arenaria che ospita l' International Conference Center .

Città vecchia
Victoria Street nella città vecchia.

La topografia della città è segnata dalla "rocca e la sua coda", che si è formata durante l' era glaciale quando i ghiacciai hanno eroso il terreno soffice attorno a un blocco di roccia vulcanica più dura. La collina che ne derivò fu la parte più antica della città a svilupparsi, prima fortificata e poi divenuta il castello che oggi si può vedere. La città si estendeva poi lungo il crinale che parte dal castello. Questa posizione era facile da difendere, circondata da paludi a sud e da un lago, Nor Loch a nord. L'accesso alla strada principale era bloccato da mura ormai quasi scomparse.

Il centro storico ha conservato il suo aspetto medievale e molti edifici risalenti alla Riforma . È delimitato da un lato dal castello, dal quale discende la via principale (il Royal Mile ). Corsie chiamate closes o wynds come Mary King's Close e che partono dal Royal Mile scendono su entrambi i lati della collina. Grandi piazze segnano la posizione dei mercati o circondano i principali edifici pubblici, come ad esempio intorno alla cattedrale di Saint-Gilles o al tribunale. Altri luoghi di interesse vicini al Royal Mile sono il Royal Museum of Scotland , il Royal College of Surgery, l' Università di Edimburgo . Il design della città, tipico dei quartieri antichi di molte città del nord Europa, è particolarmente pittoresco a Edimburgo, grazie al suo castello arroccato in cima alla rupe.

I vincoli imposti dalla mancanza di spazio dovuta alla ristrettezza del crinale su cui è costruito il centro storico fanno di Edimburgo una delle prime città a costruire vere e proprie torri residenziali. La custodia a più piani è la norma in quanto il XVI °  secolo. Nel XVIII °  secolo, ci sono stati circa 50 000 abitanti nel centro storico, e come la popolazione è stata a lungo riluttante a stabilirsi al di fuori delle mura della città, il bisogno di abitazioni è diventato sempre più importante, gli edifici sono cresciuti. Tuttavia, molti di questi furono distrutti nel grande incendio del 1824 e poi ricostruiti sulle fondamenta originarie. Ma ciò provocò modifiche al piano terra con la creazione di numerosi passaggi sotto il centro storico. Da allora, la popolazione della Città Vecchia è diminuita considerevolmente, contando solo da 2.000 a 4.000 persone, secondo le fonti. Ci sono attualmente 8.000 abitanti nel centro storico.

Nuova città

La Città Nuova è apparso nel XVIII °  secolo, come una soluzione per il sovraffollamento nel centro storico. Fino ad allora la città si era sviluppata sul fianco della collina discendente dal castello. Nel 1766 , un concorso, lanciato per progettare la nuova città, fu vinto da James Craig , un architetto di 22 anni. La sua idea era quella di creare un piano ordinato e rigido, che corrispondesse alle idee di razionalità dell'Illuminismo. L'arteria principale era George Street, che segue il crinale naturale a nord della Città Vecchia. Su entrambi i lati di George Street ci sono altre due strade principali: Princes Street e Queen Street . Da allora Princes Street è diventata la principale via dello shopping di Edimburgo e vi sono ancora alcuni edifici georgiani . Unendo tra loro questi tre assi, è stata disegnata tutta una serie di strade perpendicolari. A est ea ovest di George Street si trovano rispettivamente le piazze di St Andrew's Square e Charlotte Square. Quest'ultimo è stato progettato da Robert Adam ed è considerato uno dei migliori esempi di architettura georgiana in Gran Bretagna . La residenza ufficiale del Primo Ministro della Scozia, Bute House , può essere vista sul lato nord di Charlotte Square.

Tra la Città Vecchia e la Città Nuova c'era il Nor'Loch che un tempo fungeva da approvvigionamento idrico e discarica. Fu prosciugato nel 1820 . Alcuni piani mostrano che sarebbe stato preso in considerazione un canale, ma furono invece creati i Princes Street Gardens. La terra in eccesso dalla costruzione degli edifici ha riempito parte della piccola valle formata dal fiume, creando The Mound , che è la spianata dove ora si trovano la National Gallery of Scotland e la Royal Scottish Academy . I tunnel che portano alla vicina stazione di Waverley passano sotto il Mound.

Il successo della nuova città fu tale che crebbe notevolmente. Tuttavia, il piano molto strutturato non fu mantenuto e nei quartieri creati in seguito fu installato un tracciato stradale più pittoresco.

Leith

Leith, che è il porto di Edimburgo, è ancora considerata un'entità separata dalla città, e la sua fusione con essa nel 1920 fu fonte di forte risentimento. Ancora oggi la sede parlamentare è quella della circoscrizione di North Edinburgh e Leith. Con lo sviluppo di Leith, Edimburgo ha attirato molte compagnie di navigazione che ora offrono crociere in Norvegia , Svezia , Danimarca , Germania e Paesi Bassi . Leith ospita l'ex yacht della Regina , l' ormai ritirato Britannia , ormeggiato dietro il grande centro commerciale Ocean Terminal .

Trasporti

Aeroporto

L' aeroporto di Edimburgo ( codice IATA  : IDE  •  codice ICAO  : EGPH ), situato nel distretto di Turnhouse, 8  km a ovest della città, è la principale porta d'ingresso internazionale della città. L'aeroporto è gestito da BAA plc , che gestisce anche gli aeroporti di Heathrow , Gatwick , Stansted (tutti e tre nell'area di Londra ), Glasgow , Aberdeen e Southampton . L'aeroporto serve molte destinazioni nazionali e internazionali e vede più di 8 milioni di passeggeri all'anno. Le previsioni stimano che questa cifra potrebbe raggiungere i 26 milioni entro il 2030. Un piano di sviluppo per supportare la crescita del traffico è stato pubblicato inindicando che il terminal di Edimburgo dovrebbe essere ampliato. È allo studio la possibilità di creare una terza pista di atterraggio.

Tram

Nel 2006 si è deciso di costruire una rete di tram a Edimburgo .
Ritardati i lavori, questa rete è stata inaugurata solo nel 2014. Per il momento ha una sola linea, ma ne sono previste altre 2 che collegheranno l'aeroporto internazionale situato a ovest della città, Princes Street al centro, i quartieri di Leith, Granton e Western Harbour.

Eppure, come molte altre città in Gran Bretagna, Edimburgo ha avuto un tram nei primi anni del XX °  secolo , entrando in quartieri di Leith e Portobello, ma il servizio è stato interrotto nel 1956 .

Pulman

Edimburgo ha una vasta rete di autobus , che serve tutte le parti della città ei suoi sobborghi. Al fine di alleggerire il traffico nel centro cittadino, molti parcheggi in periferia sono messi a disposizione degli automobilisti per incoraggiarli a prendere l'autobus.

La Lothian Buses è la principale compagnia di autobus di Edimburgo. Serve anche parti di East Lothian e Midlothian . Lothian bus è l'unica compagnia di autobus pubblici della Scozia, posseduta per il 91% dalla città di Edimburgo e per il restante 9% dalle regioni di East Lothian , Midlothian e West Lothian .

Una navetta collega l'aeroporto internazionale al centro della città.

Treno

La stazione Waverley è la stazione principale di Edimburgo. Situato nel centro della città, molto vicino ai giardini di Princes Street , è utilizzato da 13 milioni di viaggiatori all'anno. È la stazione principale della East Coast Main Line , che collega Londra e Aberdeen , e il punto di partenza o capolinea di molte linee in Scozia. La East Coast e la Virgin Trains vanno da Edimburgo a Londra, la principale destinazione da Edimburgo; il CrossCountry collega Aberdeen al sud-ovest dell'Inghilterra e il First Transpennine Express serve Manchester. Il First ScotRail opera servizi in Scozia, così come il treno notturno Caledonian Sleeper per Londra.

Edimburgo ha una rete ferroviaria urbana abbastanza limitata. La Edinburgh Cross-City Line va da est a ovest collegando le stazioni di Edinburgh Park a ovest con Haymarket e Wayverley nel centro e Brunstane e Newcraighall a est.

Itinerari

La A720, nota anche come Edinburgh City Bypass , è una delle strade statali più importanti della Scozia. Servendo da tangenziale , circonda la città solo da sud, essendo Edimburgo in riva al mare.Partenza dalla A720:

L'Edinburgh City Bypass è una corsia 2 × 2 per tutta la lunghezza ed è dotata di corsie di emergenza.

Tempo metereologico

Edimburgo vive un clima oceanico , caratterizzato da inverni miti ed estati fresche. L'umidità è elevata tutto l'anno (240 giorni di pioggia in media), e il tempo è spesso variabile (docce seguite da schiarite). Le nebbie sono frequenti.

Bollettino meteorologico di Edimburgo, 1971-2000 normali
Mese gennaio febbraio marzo aprile Maggio giugno lug. agosto sett. ottobre novembre dic. anno
Temperatura media minima ( ° C ) 0,7 0.9 2.1 3.4 5.8 8.6 10.5 10.4 8.5 5.9 2.7 1.3 5.1
Temperatura media massima (° C) 6.4 6.8 8.8 10.9 14.2 17 19 18.7 16 12.6 9 7 12.2
Sole ( h ) 49 73 106 141 187 179 179 161 125 98 68 41 1.406
Precipitazioni ( mm ) 64.2 44,7 52.2 42,5 49.1 52,5 57,6 53.3 62,4 69,5 61,4 66,8 676.2
Fonte: Met Office .


Toponomastica, etimologia

Origini del nome della città

L'origine del nome della città deriverebbe dal bretone Din Eidyn (il forte di Eydin, vedi articolo dun ), la città era allora solo un forte in cima a una collina. Fonti romane del I °  secolo , parlano votadini come la tribù Breton regnare sulla regione (Bretagna è il nome che i romani diedero alla Gran Bretagna ). Questa origine è confermata dal poema Y Gododdin , forse composto da circa 600 (manoscritto del XIII °  secolo), che descrive i guerrieri festa nella grande forte Eidin .

Dopo l'assedio degli Angles de Bernicie , la città divenne Edin-burh , che potrebbe derivare dall'anglosassone Edwin's Fort ( Edwin's Fort ). Questo forte trarrebbe il proprio nome Edwin , re di Northumbria al VII °  secolo, ma l'eventuale ricorrenza dello stesso nome prima dell'esistenza del re tenderebbe a contraddire questa tesi. La parte borghese significa fortezza o insieme di edifici, e quindi per estensione una città. Questa parola è da confrontare con il tedesco Burg , il latino parcus e il greco antico πύργος o púrgos . Possiamo far risalire questa parola al perach caldeo che significa crescita, città essendo un insieme di edifici che crescono dal suolo.

La prova dell'esistenza di una città come entità separata dal forte appare in una carta dei primi anni del XII °  secolo, probabilmente nel 1124. Il re Davide ho st quindi concedere terreno alla chiesa di Holyrood a Edimburgo. Ciò suggerisce che la città iniziò effettivamente a svilupparsi tra il 1018 (quando il re Malcolm II assicurò la regione del Lothian dagli attacchi della Northumbria) e il 1124.

Il beneficiario della carta è l' Ecclisie Sancte Crucis Edwinesburgensi (Chiesa della Santa Croce di Edimburgo in latino), il che potrebbe significare che coloro che hanno scritto questa carta credevano che Edwin fosse la fonte originale del nome della città e avrebbe quindi deciso di latinizzarlo. Ma un'altra ipotesi è che la parola sarebbe cambiata nei precedenti 600 anni per includere una "w" . In ogni caso, le cose sarebbero cambiate di nuovo rapidamente; nel 1170, il re Guglielmo il Leone usa Edenesburch in una carta (sempre in latino) che conferma la concessione di terre da parte di David I st .

I documenti del XIV °  secolo citano la città nella sua forma attuale. Sebbene le grafie Edynburgh e Edynburghe si trovino talvolta , sono semplici variazioni dell'ortografia corrente.

Altri nomi

La città è affettuosamente soprannominata la Città Vecchia fumosa in Scozia , a causa dei fumi neri che si gonfiavano dai numerosi camini, formando una nuvola intorno alla città.

È anche chiamata l' Atene del Nord per diversi motivi. Il XVIII °  secolo, quando l'Illuminismo scozzese, ha giocato molto nella ripartizione di tale soprannome. Personaggi di spicco come David Hume e Adam Smith fecero risplendere la città in quel momento. Avendo perso la sua importanza politica, alcuni speravano che Edimburgo potesse un giorno competere con centri culturali come Londra , come Atene o Roma prima. Un altro fattore di somiglianza è la presenza dell'architettura neoclassica , in particolare quella degli edifici di William Henry Playfair . Ma il nome Atene del nord è stato screditato da quando uno scrittore ha soprannominato scherzosamente Edimburgo la Reykjavik del sud.

Edimburgo è stata anche conosciuta come Dunedin, dal suo nome gaelico Dùn Eideann . Dunedin , in Nuova Zelanda, era originariamente chiamata New-Edinburgh ed è ancora conosciuta come l'Edimburgo del sud.

I poeti Robert Burns e Robert Fergusson a volte chiamano la città Edina nelle loro opere. Ben Jonson lo descrisse come "l'altro occhio della Gran Bretagna  " ( l'altro occhio della Gran Bretagna ), e Sir Walter Scott lo chiamò North Empress .

Alcuni scozzesi chiamano informalmente la città Embra .

Storia

antichità

Gli uomini si sono stabiliti nell'area di Edimburgo almeno dall'età del bronzo , lasciando tracce di costruzioni in pietra primitive ad esempio a Holyrood , Craiglockhart Hill e Pentland Hills. La cultura locale è stata influenzata durante l' età del ferro da Hallstatt e Tene , le culture celtiche dell'Europa centrale. I Romani arrivarono a Lothian all'inizio del primo millennio d.C. Scoprirono una tribù celtica di cui trascrissero il nome Votadini , probabilmente la versione latinizzata del nome con cui erano chiamati.

Prima del VII °  secolo dC, la votadini o Gododdin che erano probabilmente i loro discendenti costruirono un castello conosciuto come Din Eidyn o Etin, certamente entro i limiti della corrente di Edimburgo. Sebbene la posizione del castello di Eidyn o Etin non sia stata individuata, i ricercatori ammettono che si trovava sull'attuale roccia del castello, o su Arthur's Throne o Calton Hill.

Medio Evo

Gli Angli del Regno di Bernicia ebbero un'influenza significativa in quella che sarebbe poi diventata Bernicia , Northumbria , Inghilterra e infine Scozia sud-orientale , in particolare nel 638 quando la roccaforte di Gododdin fu assediata dalle forze fedeli al re Oswald dalla Northumbria. Indipendentemente dal fatto che questa battaglia segnò o meno il passaggio del controllo della roccaforte di Etin dai Celti da Brythonic ai Northumbrians, fu a questo punto che la regione di Edimburgo passò ai Northumbrians. Il cronista inglese Simeone di Durham menzionò “che c'era una chiesa a Edwineburch nell'854 che passò sotto l'autorità del vescovo di Lindisdane. Lungi dall'essere esclusiva, questa influenza durò per più di tre secoli. Non era ancora il 950 quando, durante il regno di Indulfo , figlio di Costantino II, la città, indicata a quel tempo nella cronaca dei Pitti come "oppidum Eden", cadde sotto il controllo degli scozzesi e infine rimase sotto loro giurisdizione”. Durante i tempi del diritto anglosassone, in quella che oggi è la Scozia sudorientale, quando il nome della città acquisì il suffisso germanico "burgh", furono eliminate le basi della lingua che oggi conosciamo come scozzese.

Nel XII °  secolo , Edimburgo, istituita a forma di due milioni di anni di attività glaciale della famosa rocca del castello, divenne uno dei primi comuni Royal Scottish. Fondata nel mezzo del XII °  secolo, una sovranità separata Burgh, noto come Canongate e tenuto dal l'Abbazia di Holyrood , si è ampliato verso est. Durante il tardo Medioevo, Edimburgo si sviluppò rapidamente e continuò a prosperare economicamente e culturalmente durante il Rinascimento . Era al centro della riforma in Scozia e delle guerre dell'Alleanza cento anni dopo.

Rinascimento

Nel 1603, il re Giacomo VI di Scozia ereditò il trono d' Inghilterra , unendo i due regni in un'unione personale nota come Unione delle Corone . La Scozia rimase un regno sovrano con il Parlamento scozzese a Edimburgo. Re Giacomo VI investe Londra dove stabilisce la sua corte, mantenendo la sua giurisdizione in Scozia attraverso il suo Privy Council che ricevette solo istruzioni scritte ed eseguì la sua volontà. Nonostante la promessa di venire ogni tre anni, tornò a Edimburgo solo una volta, nel 1617.

I conflitti tra gli alleati presbiteriani e gli episcopaliani portarono nel 1639 alle guerre dei vescovi, il conflitto iniziale delle guerre dei tre regni. Durante la terza guerra civile inglese, Edimburgo fu presa dalle forze del Commonwealth di Oliver Cromwell prima della sconfitta finale di Carlo II nella battaglia di Worcester .

A Edimburgo, un muro difensivo costruito nel XVI °  secolo, in primo luogo come protezione contro l'invasione inglese dopo la sconfitta di James IV alla battaglia di Flodden e quindi chiamato il Muro Flodden, segnare sempre i confini della città XVII °  secolo . Poiché la terra disponibile per lo sviluppo era limitata, le case salirono piuttosto in alto. Gli edifici di 11 piani erano comuni e c'erano edifici da record alti 14 o anche 15 piani, una prima versione del grattacielo di oggi. Molte delle strutture in pietra sono ancora visibili oggi nel centro storico.

Nel 1706 e nel 1707 gli atti di unione furono approvati dai parlamenti di Inghilterra e Scozia, unendo i due regni nel Regno di Gran Bretagna. Di conseguenza, il Parlamento della Scozia si è fuso con il Parlamento dell'Inghilterra per formare il Parlamento della Gran Bretagna , che si trova a Westminster a Londra. Questa unione fu osteggiata da molti scozzesi e questo causò rivolte in città.

All'inizio, e certamente dal momento che il XIV °  secolo , Edimburgo (come altri comuni reali di Scozia) ha usato le armi in molti modi, tra cui i sigilli. Nel 1732, Lord Lyon , re dello stemma, concesse formalmente il "compimento" o lo "stemma". Questo stemma è stato utilizzato dal consiglio comunale di Edimburgo fino alla riorganizzazione del governo locale in Scozia in, quando fu sostituito dal Consiglio distrettuale della città di Edimburgo, e nel 1996 fu creato un nuovo stemma, basato su quelli precedenti. Ulteriori riorganizzazioni del governo locale avvennero con la formazione del Consiglio della città di Edimburgo , e lo stemma fu ulteriormente modificato.

George Street: The Principal Edinburgh Hotel George Street , vicino alle chiese di Sant'Andrea e di San Giorgio.

Durante la rivolta giacobita del 1745 , Edimburgo fu brevemente occupata dalle forze giacobite prima della loro marcia sull'Inghilterra. Dopo la loro sconfitta finale nella battaglia di Culloden, nei pressi di Inverness, ci fu un periodo di rappresaglia e pacificazione, diretta principalmente contro gli altopiani cattolici. A Edimburgo il monarca di Hannover tentò di guadagnarsi il favore sostenendo i nuovi ampliamenti a nord del castello, intitolando strade in onore del re e della sua famiglia; George Street, Frederick Street, Hanover Street e Princes Street , così chiamate in onore dei due figli di Giorgio III .

La città era al centro dell'Illuminismo di Scozia . Celebrità della terraferma sono state viste per le strade della città, tra cui famosi scozzesi come David Hume , Walter Scott , Robert Adam , David Wilkie , Robert Burns , James Hutton e Adam Smith . Edimburgo divenne un importante centro culturale, guadagnandosi il soprannome di Atene del Nord a causa dello stile greco-romano dell'architettura della nuova città, così come l'ascesa dell'élite intellettuale scozzese che dominava di più oltre a quella scozzese e pensiero europeo.

Tempi moderni

Nel XIX °  secolo , Edimburgo, come molte città, è industrializzato, ma non sviluppati più rapidamente la seconda città della Scozia, a Glasgow , che passava come la più grande città del paese, godendo molto la preponderanza del British Empire .

Lo Scotland Act del 1998, entrato in vigore nel 1999, istituisce un Parlamento scozzese delegato e un esecutivo scozzese, ribattezzato governo scozzese nel 2012, entrambi con sede a Edimburgo, responsabili del governo scozzese, con aree riservate come difesa, tassazione e politica estera affari rimanendo sotto la responsabilità di Westminster.

Politica e amministrazione

Amministrazione comunale

Dalla riforma del 1996, Edimburgo è stata una delle 32 suddivisioni della Scozia . Questo perché la città di Edimburgo ha un governo sotto forma di autorità unitaria come indicato dal governo locale ecc. (Scozia) Act 1994 , che conferisce alle grandi città scozzesi più autonomia rispetto alle grandi città inglesi.

La Città di Edimburgo è amministrata da 59 membri (58 Consiglieri e Lord Provost) che insieme formano il Consiglio della Città di Edimburgo . Sono responsabili della gestione dei servizi pubblici come l'edilizia abitativa, l'urbanistica, il trasporto urbano, la manutenzione dei parchi, la manutenzione delle strade, la pulizia urbana, lo sviluppo economico locale e il rinnovamento urbano. A tal fine, la città di Edimburgo è divisa in 17 distretti. La città di Edimburgo è attualmente il secondo datore di lavoro della regione con un totale di 18.617 dipendenti.

A livello comunale, il consiglio comunale (equivalente al consiglio comunale in Francia ) comprende 58 consiglieri eletti dagli elettori della città per un mandato di cinque anni. Il consiglio si riunisce mensilmente presso il municipio per prendere decisioni su questioni importanti e sulla gestione della città. Preparano e votano il bilancio della città ogni anno.

Il consiglio è presieduto da Lord Provost (equivalente al sindaco), Frank Ross dello Scottish National Party dal 2017.

Dal momento che le elezioni locali di , la distribuzione dei posti è la seguente:

Andato Consulenti
Partito Nazionale Scozzese 19
Partito conservatore 18
Partito laburista 12
Partito dei Verdi Scozzesi 8
Democratici Liberali 6

istituzioni scozzesi

In quanto capitale della Scozia , Edimburgo è sede della sede del Parlamento , del governo scozzese e dei principali uffici del governo scozzese.

Nel Parlamento scozzese , la città è rappresentata da sei membri del Parlamento scozzese ( MSP ) eletti dai collegi elettorali di Edimburgo Centro, Est e Musselburgh, Nord e Leith, Ovest, Pentlands e Sud. Inoltre, la regione del Lothian di cui Edimburgo fa parte elegge su base proporzionale nove rappresentanti , sette dei quali per la sola città di Edimburgo. Di conseguenza, è rappresentato in totale da tredici membri.

istituzioni britanniche

Nel Parlamento del Regno Unito , la città è rappresentata da cinque membri della Camera dei Comuni , eletti dai cinque collegi elettorali di Edimburgo Est, Nord e Leith, Ovest, Sud e Sud Ovest. Con la ridefinizione dei collegi elettorali nel 2005, la sede di Edinburgh Pentlands è diventata più ampiamente quella di South West Edinburgh. Il centro di Edimburgo è stato condiviso tra le altre circoscrizioni.

Gemellaggio

Edimburgo è gemellata con:

Popolazione e società

Demografia

Il General Register Office per la Scozia ha stimato la popolazione di Edimburgo nel 2005 a 457.830. Un aumento se si fa riferimento ai dati del censimento del 2001 che stabiliva la popolazione di Edimburgo in 448.624 abitanti. La popolazione sarebbe divisa tra 218.008 uomini e 235.662 donne. Con l'invecchiamento della popolazione di Edimburgo, la grande percentuale di giovani studenti nelle università della città aiuta in un certo senso ad alleviare questo problema demografico . Si prevede che il numero di abitanti della città crescerà nei prossimi vent'anni fino a raggiungere i 500.000 abitanti entro il 2024. Edimburgo ha anche una delle popolazioni più qualificate d'Europa, con più laureati pro capite di qualsiasi altra città europea.

Evoluzione demografica
1755 1791 1811 1821 1831 1841 1851 1861 1871 1881 1891
57 195 81.865 82 624 112.235 136.054 138,182 160,511 168,121 196.979 228,357 261.225
1901 1911 1921 1931 1951 1961 1971 diciannove ottantuno 1991 2001 2004
316 837 320 318 420,264 439.010 466 761 468 361 453.575 425,575 418 914 448 624 453 670
Fino al 1871, inclusa la popolazione di Leith. Fonti: Città di Edimburgo e Edinphoto

Formazione scolastica

Istruzione superiore

L' Università di Edimburgo è stata fondata da Royal Charter nel 1583 , diventando così la quarta università più antica della Scozia. L' Old College costruito su South Bridge risale al 1820 . Ma poiché l'istituto continuava a crescere nel numero di studenti, furono costruiti nuovi edifici intorno a George Square, dove rimane l'università; queste espansioni sono ancora in corso nel 2006 .

Anche il Royal College of Surgeons e il Royal College of Physicians furono istituiti dai Royal Charters rispettivamente nel 1506 e nel 1681. La Trustees Drawing Academy di Edimburgo fu fondata nel 1760, prima che nel 1907 diventasse l'Edinburgh College of Art (scuola d'arte). La Queen Margaret University, fondata nel 1875 come scuola per ragazze, oggi è specializzata in cure mediche, media e affari.

Negli anni '60 apparvero la Heriot-Watt University e il Napier Technical College. La storia di Heriot-Watt risale al 1821, quando fu aperta una scuola tecnica per la classe operaia. Heriot-Watt , situata a Riccarton a ovest della città, ha una solida reputazione nel campo dell'ingegneria ed è una delle 4 migliori università al mondo in geoscienze petrolifere. Il Napier College è stato ribattezzato Napier Polytechnic negli anni '80 e ha ottenuto lo status di università nel 1992. La Napier University ( Napier University ) ha ora diversi campus nei quartieri meridionali e occidentali della città.

Ci sono altre scuole che offrono l'istruzione superiore a Edimburgo. Questi sono, tra gli altri, il Telford College, aperto nel 1968, lo Stevenson College, aperto nel 1970. Anche lo Scottish Agricultural College ha un campus nel sud della città.

Educazione secondaria

Edimburgo è sede di prestigiose scuole superiori, tra cui la Royal High School, considerata la più antica della città, e il Donaldson's College, per bambini sordi. Le istituzioni private includono l'Accademia di Edimburgo , il Fettes College, il George Heriot (fondato nel 1628), il George Watson's College, il Melville College di Stewart e la Merchiston Castle School.

Gli sport

Calcio

Edimburgo ha due squadre di calcio professionistiche  : Hibernian FC e Heart of Midlothian FC , comunemente conosciute come Hibs e Hearts, entrambe le squadre giocano nella Premiership scozzese . Si trova ad Edimburgo in altri club, semi-professionisti come Edinburgh University Spartans  (In) o Edinburgh City . Sebbene Edimburgo sia la capitale, la squadra di calcio scozzese gioca all'Hampden Park di Glasgow . Due ex club professionistici, ora defunti, avevano sede a Edimburgo: Leith Athletic e St Bernard's .

Unione di rugby

La squadra di rugby professionale degli Edinburgh Gunners gioca nella Celtic League al Murrayfield Stadium.

La squadra nazionale di rugby ha sede a Murrayfield . In questo stadio, di proprietà della Scottish Rugby Union, si giocano partite internazionali (Murraylfield è utilizzato anche per vari eventi come concerti).

Hockey su ghiaccio

Le Edinburgh Capitals sono una delle più grandi squadre di hockey su ghiaccio del Regno Unito . Il club gioca le partite casalinghe sulla pista di ghiaccio di Murrayfield. Attualmente sono gli unici rappresentanti scozzesi nell'élite.

Lega di rugby

La squadra ha una squadra di rugby , gli Eagles of Edinburgh. Il club organizza regolarmente tornei di rugby IX e ospita squadre straniere in test match, come l'italiana Saluzzo Roosters nel 2018. La squadra si sta inoltre iscrivendo ai primissimi Euro XIII nel 2020.

Eventi sportivi

Edimburgo ha ospitato vari eventi sportivi internazionali, tra cui i Giochi del Commonwealth britannico nel 1970 e i Giochi del Commonwealth nel 1986. Per i Giochi del 1970, la città aveva strutture costruite secondo gli standard olimpici, tra cui la piscina del Royal Commonwealth e lo stadio.

Comunità religiose

Cappella Bellevue , Chiesa evangelica, Rodney Street.

Economia

Edimburgo è sempre stata una delle città più prospere della Gran Bretagna . Dal 1999 e dall'istituzione del Parlamento scozzese in città, Edimburgo ha goduto di buona salute economica grazie agli effetti di questo decentramento e all'aumento delle assunzioni dovuto all'arrivo dei servizi governativi che hanno attirato un gran numero di aziende. Il tasso di disoccupazione è tra i più bassi del Regno Unito (circa il 2,4%) e il tasso di creazione di occupazione tra i più alti. La popolazione di Edimburgo sta crescendo rapidamente, principalmente a causa dell'immigrazione, principalmente dal resto del Regno Unito . Questa forte crescita, però, mette una forte pressione sulla cintura verde , in particolare a ovest della città dove è intenso lo sviluppo di attività commerciali e abitazioni.

Il budget della città per il 2006 è di 847,7 milioni di sterline , mentre la spesa annuale rappresenta circa un miliardo di sterline . Il bilancio della città arriva dal governo centrale al 55%, 25% delle tasse locali (Council Tax) e 20% delle tasse sulle aziende.

La Bank of Scotland nel cuore di Edimburgo.

L'economia di Edimburgo si basa in gran parte sul settore dei servizi , principalmente intorno al turismo , ai servizi finanziari, all'istruzione e alla ricerca high-tech. La Bank of Scotland , fondata nel 1695 da un atto del Parlamento britannico e ora parte del Lloyds Banking Group , ha mantenuto la sua sede a Edimburgo. La Royal Bank of Scotland (Royal Bank of Scotland) è stata fondata nel 1747 ed è ora il 5 °  banca Mondiale capitalizzazione di mercato . Nel 2005 si è trasferita nella nuova sede a ovest della città. Edimburgo è il secondo centro finanziario del Regno Unito dopo Londra e il quinto in Europa. Sebbene la città non abbia una borsa, ha svolto un ruolo importante nella storia delle borse .

New Town e il centro sono sempre stati tradizionalmente sede delle sedi di molte aziende. Tuttavia, con le esigenze moderne, molti si sono trasferiti. Immediatamente a ovest del centro città si trova il quartiere degli affari di Exchange , che ora ospita la sede di aziende che impiegano un gran numero di persone in città come Scottish Widows , Standard Life , Clydesdale Bank ... Edinburgh Park è un parco di attività nella parte occidentale di la città, vicino all'aeroporto. Con l'apertura della sede della Royal Bank of Scotland , quasi 20.000 persone lavorano nella periferia occidentale di Edimburgo.

Oggigiorno i centri commerciali sono importanti. Il St James Center e il Princes Mall hanno aperto la strada nella parte orientale del centro città negli anni '70 , poi Cameron Toll negli anni '80. Più recentemente, grandi centri commerciali si sono sviluppati fuori dal centro città e nei sobborghi della città, come Ocean Terminal a Leith o Gyle vicino al Parco di Edimburgo .

La produzione della birra è un'industria tradizionale della città. Con la chiusura del birrificio Fountainbridge nel 2005, il birrificio Caledonian è ora il più grande birrificio di Edimburgo.

Il settore turistico è uno dei principali sostegni dell'economia cittadina. Edimburgo è la principale destinazione turistica della Scozia e la seconda del Regno Unito dopo Londra , e la sua importanza cresce ogni anno di più, supportata dalla crescita dell'aeroporto di Edimburgo e da una rete ferroviaria ben collegata tra la città e il resto del regno . L' Edinburgh International Festival attira un numero significativo di visitatori ogni anno così come la festa di Capodanno di Hogmanay.I festival di agosto di Edimburgo raddoppiano la popolazione e da soli generano un reddito di 135 milioni di sterline nell'economia della città.

Un altro elemento dell'industria del turismo è il turismo d'affari che è un altro importante contributo all'economia della città.

Il , Edimburgo ha ottenuto lo status di Fairtrade City per il suo impegno nella promozione del commercio equo .

Cultura e patrimonio locale

Festival

Edimburgo è particolarmente rinomata per il suo festival internazionale di teatro, opera, musica e danza che si svolge ogni estate ad agosto e che riunisce quasi un milione di persone. Ma in realtà, si tengono in contemporanea numerosi altri festival e non contano poco nell'affluenza che la città conosce. Questi sono in particolare il Fringe , un festival artistico festivo che ora attira più persone del festival originale , il festival del cinema , il festival del libro e l' Edinburgh Military Tattoo , un importante concorso di musica militare.

Musei

Edimburgo ha tre musei di grande importanza:

  • la National Gallery of Scotland che riunisce la più importante collezione scozzese di sculture e dipinti europei che vanno dal Rinascimento al Post-Impressionismo, con in particolare opere di Gauguin , Cézanne , Monet , Vélasquezecc. Le tabelle sono presentate in ordine cronologico;
  • il Royal Museum of Scotland, che risale all'epoca vittoriana ed è specializzato in geologia, archeologia, storia naturale, scienza, tecnologia e arte. Vi si trova in particolare la pecora Dolly , il primo mammifero clonato al mondo;
  • il Museum of Scotland, un moderno museo dedicato alla storia, alle persone e alla cultura della Scozia. Particolarità interessante, è gratuito per tutti e questo in modo permanente.

Eventi annuali

Il Festival di Edimburgo è una raccolta di festival che si tengono ogni anno ad agosto in città. I suoi diversi componenti sono:

Hogmanay è la festa di Capodanno a Edimburgo. Le celebrazioni legate al passaggio al nuovo anno si svolgono dal fino a . Concerti celtici o pop-rock, spettacoli di luci, danze tradizionali, cornamuse e bar all'aperto: la tradizionale Hogmanay offre una maratona festosa. Nel 2015, il famoso gruppo scozzese Biffy Clyro si esibirà nel concerto di chiusura di Hogmanay.

Il Beltane Festival , ogni maggio 1 ° , su Calton Hill.

Persone nate a Edimburgo

Vedi anche

Bibliografia

Articoli Correlati

link esterno

Note e riferimenti

  1. Pronuncia in francese standard trascritto con il metodo dell'alfabeto fonetico internazionale (API).
  2. Pronuncia in inglese britannico trascritta con il metodo dell'alfabeto fonetico internazionale (IPA).
  3. (in) nome geografico di Edimburgo  " su Merriam Webster (consultato il 31 ottobre 2018 )
  4. Pronuncia in gaelico scozzese trascritta con il metodo dell'alfabeto fonetico internazionale (API).
  5. Vedi il sito Edinphoto (anno 1959) o la Città Vecchia di Edimburgo .
  6. Secondo il sito web della Città Vecchia di Edimburgo .
  7. La storia di Edimburgo .
  8. Secondo Scotland.gov.uk
  9. Secondo tiedinburgh.co.uk
  10. Sito web degli autobus Lothian
  11. Sito web del bus navetta che collega l'aeroporto internazionale al centro città
  12. Da http://www.geomag.bgs.ac.uk/mist/edinburgh.html
  13. Tom Stoppard nella sua commedia Jumpers (1972).
  14. "Edimburgo in numeri 2013/14" .
  15. (in) Elezioni locali 2017 a Edimburgo
  16. 8 città e villaggi gemelli scozzesi  " su https://www.visitscotland.com (consultato il 17 aout 2020 )
  17. Secondo (in) il risultato del censimento online della Scozia .
  18. Secondo il quotidiano scozzese The Scotman
  19. (in) John Preece, Rugby League - Edinburgh Eagles v North West Roosters Saluzzo  " su theedinburghreporter.co.uk/ ,(accessibile il 1 ° novembre 2018 )
  20. Nicolas , Una squadra scozzese come 13a partecipante di Euro XIII  " , su Treize Mondial ,(consultato il 16 agosto 2020 )  : “L'Edinburgh Eagles RL rappresenterà la Scozia nella competizione tra pochi mesi. "
  21. Curva dell'occupazione sul sito di presentazione dell'intelligence - 6 ottobre1.pdf Scottish-enterprise
  22. Figura tratta dal sito Edinburghbrand
  23. Secondo i dati del Consiglio Comunale .
  24. Dal sito web del Festival Fringe di Edimburgo .
  25. La Fondazione Fairtrade
  26. Secondo edfringe.com

Speriamo che le informazioni che abbiamo raccolto su Edimburgo ti siano state utili. Se è così, non dimenticate di raccomandarci ai vostri amici e familiari, e ricordate che potete sempre contattarci se avete bisogno di noi. Se, nonostante i nostri sforzi, ritieni che ciò che forniamo su _title non sia del tutto accurato o che dovremmo aggiungere o correggere qualcosa, ti saremmo grati se ci facessi sapere. Fornire le informazioni migliori e più complete su Edimburgo e su qualsiasi altro argomento è l'essenza di questo sito web; siamo guidati dallo stesso spirito che ha ispirato i creatori del Progetto Enciclopedia, e per questo motivo speriamo che ciò che hai trovato su Edimburgo su questo sito ti abbia aiutato ad ampliare le tue conoscenze.

Opiniones de nuestros usuarios

Luisa Bevilacqua

Per quelli come me che cercano informazioni su Edimburgo, questa è un'ottima scelta

Laura Rossi

Molto interessante questa voce su Edimburgo, Pensavo di sapere già tutto su Edimburgo, Molto interessante questa voce su Edimburgo

Ivano Di Marco

Finalmente un articolo su Edimburgo che è facile da leggere, Grazie per questo post su Edimburgo