Afelia

L' afelio (sostantivo) è il punto della traiettoria di un oggetto celeste in orbita eliocentrica più lontano dal centro di massa , quindi il Sole (nel caso del sistema solare).

Il contrario per afeli è al perielio .

L' afelio è una denominazione particolare del termine generico astronomico apoapsi .

Etimologia

La parola afelia è composta da due parole che provengono dal greco antico ἀπό che significa "lontano" e ἥλιος che significa "sole". In altre parole, il punto più lontano dal sole.

Caso di terra

La Terra è al suo afelio intorno al 4 luglio, a una distanza di 1.017  UA . Questa data si sposta mediamente di una ventina di minuti per anno siderale (escluso l'effetto di irregolarità del calendario ), a causa della precessione absidale, cioè quella dell'orbita terrestre.

La data e l'ora del passaggio della Terra ad afelio variano quindi leggermente di anno in anno, a causa della precessione dell'orbita terrestre e di vari disturbi causati dalla posizione di altri pianeti nel Sistema solare , e per le peculiarità del nostro sistema civile. calendario .

La Terra descrive un'orbita ellittica in cui il Sole occupa uno dei fuochi.

Anno Perielio Afelia
Datato Ora Datato Ora
2007 3 gennaio 20:00 7 luglio 00:00
2008 3 gennaio 00:00 4 luglio 08:00
2009 4 gennaio 15:00 4 luglio 02:00
2010 3 gennaio 00:00 6 luglio 11:00
2011 3 gennaio 19:00 4 luglio 15:00
2012 5 gennaio 00:00 5 luglio 03:00
2013 2 gennaio 05:00 5 luglio 15:00
2014 4 gennaio 12:00 4 luglio 00:00
2015 4 gennaio 07:00 6 luglio 19:00
2016 2 gennaio 23:00 4 luglio 16:00
2017 4 gennaio 14:00 3 luglio 20:00
2018 3 gennaio 06:00 6 luglio 17:00
2019 3 gennaio 05:00 4 luglio 22:00
2020 5 gennaio 08:00 4 luglio 12:00
2021 2 gennaio 07:48 5 luglio 22:27
2022 4 gennaio 06:55 4 luglio 07:11
2023 4 gennaio 07:11 6 luglio 20:07
2024 3 gennaio 00:39 5 luglio 05:06
2025 4 gennaio 13:28 3 luglio 19:55
2026 3 gennaio 17:16 6 luglio 17:31
2027 3 gennaio 02:33 5 luglio 05:06
2028 5 gennaio 12:28 3 luglio 22:18
2029 2 gennaio 18:13 6 luglio 05:12

Collegamento con le stagioni

È principalmente l'inclinazione dell'asse terrestre rispetto al piano dell'eclittica che è responsabile del fenomeno delle stagioni. Tuttavia, il fatto che il perielio cada all'inizio di gennaio ha l'effetto che l'emisfero meridionale riceve più energia solare in estate rispetto all'emisfero settentrionale. Al contrario, il fatto che l'afelio cada all'inizio di luglio fa sì che l'emisfero meridionale riceva meno energia solare rispetto all'emisfero settentrionale in inverno. La differenza è di circa il 3%.
Troviamo spesso l'affermazione che ciò diminuisce la differenza di temperatura tra inverno ed estate nell'emisfero settentrionale e la aumenta nell'emisfero meridionale. Tuttavia, questo per dimenticare che la massa degli oceani, che ha un effetto moderatore per la sua capacità termica, è molto maggiore al Sud e che è anche necessario tener conto del fatto che il ghiaccio polare del continente antartico riflette più luce solare di quella dell'Artico a causa delle rispettive dimensioni. Va ricordato che i fenomeni climatici sono molto complessi e che non si possono trarre conclusioni così rapide.
Si tratta infatti di un fenomeno che produce una tendenza che si aggiunge ad altri fenomeni, come quelli citati della disuguaglianza del rapporto continente / oceani e della disuguaglianza delle calotte polari degli emisferi nord e sud.

Note e riferimenti

  1. L'oggetto orbita attorno al centro di massa , cioè il baricentro di tutti gli oggetti del sistema considerato. Questo baricentro può trovarsi all'interno della stella centrale quando la sua massa costituisce la parte più grande di quella del sistema.

Vedi anche

Articoli Correlati