Acariota

Un acariota o acariocita è una particella o una cellula priva di nucleo , organelli e metabolismo . Tuttavia, possono avere informazioni genetiche, sotto forma di DNA o RNA , e trascrittasi inverse che consentono di infettare una cellula (nel caso di un virus ).

Esempi

Il tipo più comune di akaryocyte è il sangue rosso dei mammiferi . Anche i virus sono generalmente considerati tali.

Vivi o no?

Fino agli anni 2010, il termine "acariota" non si applicava agli organismi viventi , in grado di riprodursi senza richiedere un organismo ospite: si dice che un organismo unicellulare senza nucleo sia procariota , al contrario degli eucarioti , organismi uni o multicellulari caratterizzati. In particolare dalla presenza di un nucleo.

Tuttavia, il dibattito sulla definizione di vivente si basa su nozioni complesse e questo dibattito è ancora una volta aperto: allargando la definizione di vivente a un'entità che abbassa il livello di entropia e si riproduce facendo errori, i virus potrebbero essere considerati vivi. Pertanto, alcuni degli acarioti, quelli che possono essere replicati, potrebbero essere considerati vivi.

Note e riferimenti

  1. I virus sono esseri viventi? su Futura-Sciences .
  2. Le differenze tra virus ed esseri viventi , su L'utente di Internet .
  3. Erwan Lecomte, "  Domanda della settimana: possiamo considerare i virus come" esseri viventi "?  ", Sciences et Avenir ,31 marzo 2017( letto online , consultato il 2 dicembre 2018 ).